Torna a forumpa.it

Speakers

Daniele Fichera

Fichera

Daniele Fichera, 60 anni, romano, laureato in scienze statistiche ed economiche all’Università La Sapienza di Roma.

E’ stato  responsabile di ricerca alla Fondazione Censis e successivamente dirigente d’azienda. Ha fatto parte del consiglio comunale di Roma e del consiglio regionale del Lazio rivestendo per alcuni anni al carica di assessore.

Oggi è un ricercatore socioeconomico indipendente che collabora con diversi enti e istituzioni come la Fondazione Censis, Italia Lavoro e Forum PA.

Questo relatore nel programma congressuale

martedì, 26 Novembre 2019

10:00
12:30

Le città del futuro tra innovazione, sostenibilità e riforma del governo locale[co.01]

Sala:

Il concetto di smart sustainable responsive city sottende la capacità delle amministrazioni locali di far fronte alla complessità della governance urbana attraverso un uso consapevole delle nuove tecnologie, utilizzando gli strumenti della smartness in modo aperto e condiviso per portare avanti processi di innovazione e migliorare la qualità della vita, i livelli di occupazione e la competitività del proprio territorio.

Anche per questa edizione, il rapporto ICity Rank mira a valutare il grado di smartness delle città italiane rispetto agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 e ai grandi driver di innovazione che abilitano e perfezionano le grandi dimensioni delle trasformazioni urbane: governance, ambiente, economia, servizi e società.

Per iscriversi all'evento compilare il form cliccando QUI

Non puoi venire di persona all'evento per incontrare i protagonisti dell'innovazione sui territori italiani? Puoi comunque interagire con loro in modalità digitale, seguendo la diretta online della presentazione e inviando le tue domande e i tuoi commenti. Per seguire l'evento in modalità digitale iscriviti qui

martedì, 26 Novembre 2019

15:30
16:15

Safe city: sperimentazioni per la gestione integrata della sicurezza urbana[ws.06]

Sala:

Il concetto di safe city chiama in causa la capacità delle amministrazioni locali di dotarsi di modelli operativi in grado di coinvolgere i diversi attori chiave della dimensione urbana e di usufruire al meglio delle potenzialità offerte dalle nuove tecnologie.

Governance, innovazione tecnologica e collaborazione devono quindi diventare gli assi portanti di un nuovo modello di gestione integrata della sicurezza urbana, che non sia più solo appannaggio di forze dell’ordine e protezione civile, ma che veda il coinvolgimento attivo di città, municipalizzate e gestori di servizi.

In questa sessione proveremo a definire le caratteristiche essenziali di questo modello, con l’obiettivo di porre le basi per un vero e proprio laboratorio di sperimentazione con città e territori.

Per iscriversi all'evento compilare il form cliccando QUI

mercoledì, 27 Novembre 2019

10:00
11:00

La città laboratorio di un nuovo paradigma economico[ws.02]

Sala:

Le città sono i principali luoghi di creazione della ricchezza e di concentrazione del lavoro, veri e propri motori dell’economia europea, anche in virtù della loro capacità di trasformarsi profondamente in relazione alle nuove forme di produzione e distribuzione abilitate dall’evoluzione tecnologica.

In questo contesto, le amministrazioni locali giocano un ruolo cruciale nel garantire la competitività del proprio territorio, migliorando i servizi digitali offerti a imprese e professionisti, sostenendo lo sviluppo di un’economia della conoscenza e di spazi per la creatività urbana (fablab, coworking), supportando esercizi commerciali ed aziende più tradizionali ad “agganciare” i nuovi trend tecnologici.

Per iscriversi all'evento compilare il form cliccando QUI

Torna all'elenco dei Relatori